INFORMAZIONI SUL

BONUS VACANZA 2020

Aggiornamento 08/07/2020

L'accettazione del BONUS VACANZA è momentaneamente sospesa.

Il momento storico ed economico che si è generato a seguito del Covid-19 è “scomodo” per tutti quanti; essendo una situazione diffusa a livello mondiale, capiamo l’importanza per ciascuno di noi di fare la propria parte.

Abbiamo quindi deciso di accettare il bonus Vacanza per tutta la stagione, seppure con una piccola limitazione che ti illustreremo di seguito.

Prima di proseguire, qualche piccola informazione su come ottenere e come funziona il bonus vacanza.

Per poter richiedere il Bonus, il tuo nucleo familiare deve avere un ISEE inferiore ai 40.000 €.
 
Che cos’è l’ISEE e come si calcola?

L’ISEE non corrisponde alla propria dichiarazione dei redditi ma è un indicatore che misura la situazione economica di un nucleo familiare, per accedere a bonus o prestazioni sociali agevolati.
Il calcolo si fa su due componenti: reddito e patrimonio. Questi sono poi rapportati in base al numero di soggetti del nucleo familiare.
Si può fare richiesta del proprio ISEE presso il CAF o Patronato, a un  commercialista o calcolarlo online sul sito dell’INPS.

Come faccio a richiedere il bonus?
Entro la fine di Giugno, il ministero dei Beni culturali e del Turismo lancerà una app dove registrare i dati di chi richiede il bonus. (https://io.italia.it/bonus-vacanze/)

Per richiedere il bonus sarà necessario essere in possesso dell’ISEE e di uno dei due sistemi di identità digitale: SPID (Sistema Pubblico Idendità Digitale) o CIE 3.0 (Carta d’Identità Elettronica).
In italia esistono diversi fornitori di SPID, puoi fare richiesta dal sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale: https://www.spid.gov.it/richiedi-spid

L’app genera un QR code che andrà condiviso con la struttura ricettiva per la validazione del bonus. 

Il valore del Bonus cambia in base al numero dei componenti del nucleo familiare:

  • 500 € per nuclei da 3 o più persone;
  • 300 € per nuclei da 2 persone;
  • 150 € per nuclei da 1 persona.

N.B.: Solo l’80% del bonus vacanza potrà essere utilizzato per ricevere lo sconto dalla struttura che vi ospiterà. Il restante 20% potrà essere scaricato come detrazione di imposta, in sede di dichiarazione dei redditi, da parte del componente del nucleo famigliare a cui viene intestato il documento di spesa del soggiorno.

Fatte le dovute premesse, il bonus vacanza potrà essere usato, a partire dal 1° Luglio 2020, solo se

L'importo della vacanza avrà un valore doppio dell'importo del bonus utilizzabile

Il QR code del Bonus Vacanza, dovrà essere presentato o inviato al nostro staff almeno 24 ore prima dell’arrivo in struttura,
per dar modo al personale di verificarne la validità.

ESEMPIO:
Hai diritto ad un bonus vacanza di 500 €, quindi potrai usufruire di uno sconto sul soggiorno di 400 € (80% del bonus vacanza).
Accetteremo il tuo bonus vacanza solo se l'importo del tuo soggiorno sarà di almeno 800 €.

ESEMPIO 2:
Hai diritto ad un bonus vacanza di 150 €, quindi potrai usufruire di uno sconto sul soggiorno di 120 € (80% del bonus vacanza).
Accetteremo il tuo bonus vacanza solo se l'importo del tuo soggiorno sarà di almeno 240 €.

Non esitare a contattarci per qualsiasi chiarimento in merito. Trovi i nostri riferimenti alla pagina Contatti.

Informativa

Questo sito o gli strumenti di terze parti in esso integrati fanno uso di cookie necessari per il funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella cookie policy.
Accettando questa informativa o proseguendo con la navigazione del sito, ne acconsenti utilizzo.